Spiedini di carpaccio lardellato 2017-09-28T12:18:45+00:00

Project Description

Spiedini di Carpaccio Lardellato

Preparazione

Disporre il carpaccio ben sottile su fogli di carta trasparente ad uso alimentare. Stendere il lardo a fette sottili fino a coprire lo strato di carpaccio. Arrotolare lo strato di carpaccio e lardo fino ad ottenere un piccolo rotolo. Mettere per qualche istante in freezer. Tagliare delle rotelline e infilarle 2 a 2 su degli stecchini. Condire con olio, sale ed a piacere aggiungere erba cipollina.

Questo lardo della Valverde viene prodotto utilizzando una ricetta personalizzata della macelleria Liberini e dopo la concia viene avvolto in carta vegetale di spessore e posto a stagionare in cantina.

Abbinamenti

La grassezza dei salumi è molto percettibile e deve essere contrapposta da una giusta acidità. Il lardo possiede una forte tendenza dolce che necessità di un giusto equilibrio con vini sapidi. L’erba cipollina, le erbe aromatiche e le spezie a loro volta conferiscono molta aromaticità al piatto; caratteristica per cui si deve accompagnare un vino con spiccate note profumate. Si consiglia l’abbinamento con il Montenetto di Brescia Bianco IGT che viene ottenuto dai vitigni Chardonnay, Pinot Bianco e Trebbiano. È un vino ancora in fase sperimentale, per cui non ha ancora assunta una vera identità, comunque i vitigni di origine permettono di ottenere vini sapidi, di buon corpo e medio grado di acidità. Interessante anche l’abbinamento con il Capriano del Colle Bianco DOC, prodotto utilizzando esclusivamente il vitigno Trebbiano. È prodotto in quantità molto limitata e come caratteristiche principali ha la spiccata sapidità, l’acidità viva e profumi intensi di frutta fresca e fuori.

Ingredienti

Per 4 porzioni

  • 80 g lardo erborinato della Valverde
  • 250 g carpaccio di manzo
  • erba cipollina
  • olio e sale quanto basta

Vino

Montenetto di Brescia Bianco IGT
Capriano del Colle Bianco DOC

torna alle ricette