Scramasax di carni alla spiedo 2017-09-28T12:18:34+00:00

Project Description

Scramasax di carni alla spiedo

Preparazione

Per l’abbinamento bisogna tenere in considerazione che il piatto è importante, spezie ed erbe aromatiche arricchiscono la preparazione, per cui servirà un vino dallo spettro olfattivo piuttosto ampio, magari arricchito da un’evoluzione in legno medio-piccolo. La succulenza e la persistenza della carne devono essere armonizzate da un vino dall’alcolicità e tannicità ben evidenti, tipiche di un vino strutturato; la sapidità ed il tocco dato dal balsamico devono trovare giusto tampone in un vino morbido, avvolgente e non aggressivo. (abbinamenti consigliati da Nicola Bonera)

Abbinamenti

Per una preparazione del genere è necessario un vino rosso giovane, dalla contenuta vena tannica, appena sufficiente per pulire il palato dalla leggera succulenza della carne cruda e dall’untuosità legata alla frittura. Per contrapporre la tendenza dolce del latte e delle patate abbiamo bisogno di una certa sapidità, tipica delle colline a sud di Brescia, assolate e calde, dove le uve raggiungono piena maturità e si producono vini morbidi quali il Capriano del Colle rosso DOC ed il Montenetto di Brescia rosso IGT. (abbinamenti consigliati da Nicola Bonera)

Lo scramasax era un robusto coltello in ferro, con lunghezza variabile tra i 40 e i 60 cm, che i Longobardi sostituirono progressivamente alla spada perché più adatto ai combattimenti di cavalleria. Nella vita quotidiana veniva usato per la caccia, per la scuoiatura e il taglio di animali, per scortecciare. Gli scramasax trovati nelle necropoli di Monte S. Zeno di Montichiari erano inseriti in foderi di cuoio di cui si conservano le parti metalliche, questi a loro volta erano agganciati tramite guarnizioni in bronzo ai cinturoni raggiarmi.
Ricerche del Gruppo Archeologico Monteclarense: www.archeologiamontichiari.it

Ingredienti

Per 4 porzioni

  • 1 lombata d’agnello
  • 400 gr di infracoste miste di maiale, vitello, manzo
  • 160 gr di pancetta tesa
  • 1 peperone
  • spezie ed erbe aromatiche
  • 4 cipolle
  • 1 dl di aceto balsamico
  • sale, pepe nero

Vino

Botticino DOC Riserva
Capriano del Colle DOC Riserva

torna alle ricette